logotitolo

CONFLICT MANAGEMENT

Andare d'accordo non significa assenza di conflitto,
ma attiva elaborazione dei bisogni e degli interessi contrastanti.
William Ury

Aiutare i manager a sviluppare la propria capacità di gestire i conflitti significa innanzitutto aiutarli ad accettare il confronto come un momento fisiologico dell'interazione fra individui che può portare allo sviluppo di soluzioni e iniziative nuove e proficue sia per le parti in causa sia per la stessa organizzazione a cui appartengono.
La gestione dei conflitti in ambito aziendale richiede dunque l'implementazione di specifiche strategie che puntano a valorizzare le controversie interne come occasioni di auto-apprendimento nell'ottica della "learning organization". L'esito della risoluzione di un conflitto deve essere dunque quello di riposizionare tutti i fattori coinvolti ad un livello superiore rispetto a quello che avevano prima dell'intervento di conflict management.
L'intervento di conflict-management contiene in sé elementi di consulenza organizzativa, di coaching, di counseling aziendale, di mediazione.

LEGGI UN ESTRATTO DEL LIBRO SUL CONFLICT MANAGEMENT